Franciacorta Sparkle 2022

Le bollicine della Franciacorta in Sparkle 2022, ventesima edizione della guida dedicata ai migliori spumanti italiani

Franciacorta ’61 Brut

Franciacorta ’61 Brut

Vino da pasto per la sua dote di equilibrio sia al naso che in bocca e per la sua espressività ...
Leggi Tutto
Franciacorta ’61 Nature 2014

Franciacorta ’61 Nature 2014

Il naso è preciso, raffinato e seducente, ma a sconvolgere è il monumentale impeto del sorso, spesso e con una ...
Leggi Tutto
Franciacorta ’61 Rosé Nature 2014

Franciacorta ’61 Rosé Nature 2014

Senza mezzi termini è imperioso nel colore, nell’articolazione olfattiva, nella potenza gustativa, sempre accompagnato da vivacità orchestrale. Perfetto con una ...
Leggi Tutto
Franciacorta ’61 Satèn

Franciacorta ’61 Satèn

Un vino leggiadro e leggibile che gioca su note di frutto e fiori, spunti di macchia alpina e toni dolci ...
Leggi Tutto
Franciacorta 180 Dosaggio Zero 2014

Franciacorta 180 Dosaggio Zero 2014

Fragrante e fresco, con il frutto croccante che si alterna a fiori e gentili tostature. Bocca fresca, salina e di ...
Leggi Tutto
majolini aligi sassu

Franciacorta Aligi Sassu Pas Dosé 2016

Non sfacciato né esuberante, gioca molto su eleganza e aristocraticità. Un continuo volteggiare di sensazioni e umori che rallegrano occhi, ...
Leggi Tutto
Franciacorta Animante Extra Brut

Franciacorta Animante Extra Brut

Avvenente al naso con il suo frutto dolce che incontra la pasticceria con bella intensità. In bocca è teso e ...
Leggi Tutto
Franciacorta Animante L.A. Dosaggio Zero

Franciacorta Animante L.A. Dosaggio Zero

Due anime, la prima si esprime in un naso dolce e gentilmente tostato, l’altra in una bocca tesa e citrina, ...
Leggi Tutto
Franciacorta Annalisa Faifer Rosé Brut 2017

Franciacorta Annalisa Faifer Rosé Brut 2017

Naso immediato e fine, con la frutta croccante e il fiore che dialogano di continuo, interpellando a tratti sentori vegetali ...
Leggi Tutto
Franciacorta Anthologie Blanc Extra Brut 2016

Franciacorta Anthologie Blanc Extra Brut 2016

Insieme brioso, ove il frutto fresco incontra pasticceria e tostature miti, con cenni di fiori. L’assaggio, fresco, croccante e verticale, ...
Leggi Tutto
le marchesine artio

Franciacorta Artio Rosé Brut 2017

Rosato leggiadro, fresco di fiore e frutto, al palato è dinamico, di bella tensione, caratterizzato da un leggero grip tannico ...
Leggi Tutto
Franciacorta Athena Rosé Brut 2017

Franciacorta Athena Rosé Brut 2017

Giocato sulla dolcezza di frutto e caramello, è ravvivato da sensazioni verdi e un minerale fine. Al palato si rivela ...
Leggi Tutto
mosnel bio brut nature

Franciacorta Bio Brut Nature

Gentilezza e leggiadria di fiori e frutto croccante, con nuance tostate e vegetali che donano complessità. Palato equilibrato, di giusta ...
Leggi Tutto
Franciacorta Biologico Rosé Brut

Franciacorta Biologico Rosé Brut

Ha carattere e freschezza che armonizza i suoi umori. Beva appagante e sostanziosa con una bocca ben ordinata nella dialettica ...
Leggi Tutto
Franciacorta Biologico Satèn 2017

Franciacorta Biologico Satèn 2017

Approccio gentile e fine, con gli agrumi verdi e le erbe aromatiche che conducono al fiore. Bocca lineare e fresca, ...
Leggi Tutto
Franciacorta Blanc de Blanc Brut

Franciacorta Blanc de Blanc Brut

Curioso da identificare, mette insieme aromi di differenti estrazioni, facendole dialogare in buona armonia. Sorso morbido e in perfetto equilibrio, ...
Leggi Tutto
Franciacorta Blanc de Blancs 25 Brut

Franciacorta Blanc de Blancs 25 Brut

Giocato sull’equilibrio sia al naso che in bocca, la dinamica gustativa dona una espressività ampia e progressiva, con il frutto ...
Leggi Tutto
Franciacorta Blanc de Blancs Brut

Franciacorta Blanc de Blancs Brut

Brut giocato sulla finezza e il garbo, dotato di ampiezza incentrata sul frutto e i fiori delicati; in bocca c’è ...
Leggi Tutto
romantica blanc de blancs

Franciacorta Blanc de Blancs Brut 2016

Il naso, ottimamente espresso, promette più di quanto restituisce il sorso, che pur regala un assaggio piacevole, ma di beva ...
Leggi Tutto
Franciacorta Blanc de Noir Crisalis Brut 2015

Franciacorta Blanc de Noir Crisalis Brut 2015

Incipit dolce e garbato, con lievi tostature che conducono a fiori di campo e a ricordi di frutto. Palato fresco, ...
Leggi Tutto
villa bokè rosé

Franciacorta Bokè Rosé Brut 2016

Vino dotato di grazia avvincente, leggibile di fiore e frutto, articolato di pasticceria, al palato è bilanciato e continuo, molto ...
Leggi Tutto
Franciacorta Boschedòr Extra Brut 2016

Franciacorta Boschedòr Extra Brut 2016

Ti affronta con la sua verve minerale accattivante e poi si allarga su frutto e pasticceria che si ritrova in ...
Leggi Tutto
le marchesine brigantia

Franciacorta Brigantia Satèn 2017

Ha un piglio “tranquillo” di frutto, fiori e minerali mentre la bocca gode di verve, dinamica e ritmo, anche nella ...
Leggi Tutto
villa crespia brolese

Franciacorta Brolese Rosé Extra Brut

Non vuole stupire, ma accompagnare con grazia e ginnicità, con una trait-d’union sulle note dell’arancia rossa che dà vitalità e ...
Leggi Tutto
Franciacorta Brut

Franciacorta Brut

Si fa attendere, nonostante la sboccatura di otto mesi, poi il frutto dolce e goloso, con note ampie di pasticceria ...
Leggi Tutto
Franciacorta Brut

Franciacorta Brut

Al naso presenta un apprezzabile ventaglio aromatico, che soddisfa l’olfazione con carezze e profondità. Il sorso è teso ma ben ...
Leggi Tutto
Franciacorta Brut

Franciacorta Brut

Accattivanti note di frutto succoso incontrano pasticceria e fiore, poi una fine sfumatura minerale. Bocca croccante e di buon equilibrio, ...
Leggi Tutto
Franciacorta Brut

Franciacorta Brut

Misurato, fresco, nitido, è giovane nel porgere un naso vivace. In bocca c’è bilanciamento, agilità, poi tensione verticale senza spigoli ...
Leggi Tutto
Franciacorta Brut

Franciacorta Brut

Gentile e tostato con nuance di agrumi e pasticceria. Al palato si rivela fresco, leggero, con ritorni fruttati persistenti. Buono ...
Leggi Tutto
Franciacorta Brut

Franciacorta Brut

Naso elegante e compatto, con aromi di frutta e fiori nobili arricchiti dalle tostature e da fini erbe mediterranee. Palato ...
Leggi Tutto

Non smette di crescere la qualità in questo territorio, nonostante le difficoltà legate al cambiamento climatico. La capacità di adattarsi in vigna, con tecniche viticole che consentono alla pianta di proteggere il bagaglio di acidità delle uve, è un dato di fatto che vede la Franciacorta impegnata su questo fronte. In cantina poi, l’arte della spumantizzazione richiede molta competenza tecnica e tecnologica, e qui lo sviluppo è stato importante, ma anche condiviso. Lo scorso anno avevamo venticinque vini con 5 sfere, in questa edizione siamo arrivati a ben ventinove, segnale inequivocabile di una crescita diffusa della qualità. Diffusa perché ogni anno qualche azienda è premiata per la prima volta: sono realtà presenti in edizioni passate, che finalmente aggiungono quel quid per arrivare al vertice di Sparkle. Parliamo di Cascina San Pietro, azienda della famiglia Pecis, che ha iniziato a vinificare le proprie uve nel 2001, da sei ettari di vigneto per un totale di quarantamila bottiglie; di Franca Contea, realtà della famiglia Cavalleri, da generazioni dedita all’agricoltura, fondata nel 1998 su dodici ettari per un totale di settantamila bottiglie. Nell’elenco trovate le 5 sfere raggruppate in ordine diverso da quello alfabetico per azienda che è all’inizio della guida.

NON DOSATI
Franciacorta Naturae Edizione 2017Barone Pizzini
Franciacorta ’61 Nature 2014Guido Berlucchi
Franciacorta ’61 Rosé Nature 2014Guido Berlucchi
Franciacorta Riserva Cuvée Annamaria Clementi Dosage Zéro 2011Ca’ del Bosco
Franciacorta Pas DoséCorte Aura
Franciacorta Riserva Decem Annis Pas Dosé 2009Derbusco Cives
Franciacorta Riserva 33 Pas Dosé 2013Ferghettina
Franciacorta Riserva Francesco Battista Dosaggio Zero 2011I Barisei
Franciacorta ZeroLa Fiorita
Franciacorta Riserva Secolo Novo Dosage Zéro 2012Le Marchesine
Franciacorta Superno Dosaggio ZeroMarzaghe
Franciacorta Riserva Døm Dosaggio Zero 2013Mirabella
Franciacorta Gualberto Dosaggio Zero 2011Ricci Curbastro
Franciacorta Dosaggio Zero 2016Santus
EXTRA BRUT
Franciacorta Riserva Palazzo Lana Extrême Extra Brut 2010Guido Berlucchi
Franciacorta Boschedòr Extra Brut 2016Bosio
Franciacorta Cuvée Prestige R.S. 33a Edizione Extra BrutCa’ del Bosco
Franciacorta Riserva Cuvée Annamaria Clementi Rosé Extra Brut 2011Ca’ del Bosco
Franciacorta CruPerdu Grande Annata Extra Brut 2011Castello Bonomi
Franciacorta Eronero Extra Brut 2013Ferghettina
Franciacorta Comarì del Salem Extra Brut 2014Uberti
Franciacorta Extra Blu Extra Brut 2016Villa Franciacorta
BRUT
Franciacorta Riserva del Ventennale Brut 2011Cascina San Pietro
Franciacorta Satèn 2017Ferghettina
Franciacorta Satèn 2016Franca Contea
Franciacorta Riserva Valentino Maiolini Brut 2011Majolini
Franciacorta SatènMajolini
Franciacorta Francesco I Rosé BrutUberti
Franciacorta Magnificentia Satèn 2017Uberti

L’elenco dei premiati è ancora una volta proposto per residuo zuccherino, a prescindere dalla tipologia: troverete i Satèn nel gruppo dei Brut e i Rosé nelle relative categorie di residuo. Quest’anno svettano i Non Dosati con ben quattordici allori, seguono gli Extra Brut con otto e poi i Brut con sette 5 sfere. È bene sottolineare che i vini non dosati premiati rispondono ai condivisi parametri organolettici di valutazione, nel senso che si tratta di Franciacorta dotati di grande equilibrio gustativo, certamente secchi, ma non taglienti o scorbutici. Nel non dosato si sceglie di non aggiungere zucchero nella fase precedente la tappatura, portando a livello la bottiglia, dopo la sboccatura, con vini secchi, senza aggiungere zucchero. Questa scelta è in realtà progettata in vigna, molto spesso con l’obiettivo di estrarre dalla stessa il massimo della personalità. In questo senso l’annata ha un peso molto importante visto che non si utilizza lo zucchero per piccole correzioni prima della tappatura. A maggior ragione se si tratta di prodotti millesimati in cui il peso della singola annata è totale. Sono vini più sfidanti per i produttori e qui in Franciacorta la competenza nel progettarli e produrli è diventata elevatissima, certamente tra le più alte al mondo. Merita sempre uno spazio a parte la tipologia Satèn, prodotto da uve chardonnay e pinot bianco, quest’ultimo al massimo al cinquanta per cento, caratterizzato da una pressione dell’anidride carbonica in bottiglia inferiore a cinque atmosfere (nelle altre tipologia il limite massimo è di sei atmosfere e mezza). Sono vini più carezzevoli al palato che per le loro caratteristiche trovano nell’abbinamento a tavola la loro più felice collocazione. Tre i Satèn premiati quest’anno, tutti caratterizzati da freschezza nitida, frutto molto incisivo e complessità raffinata. Per quanto riguarda gli Extra Brut premiati, spesso si tratta di vini a lunga maturazione sui lieviti e quindi di prodotti veramente importanti per le aziende, frequentemente dotati della menzione Riserva che prevede una maturazione minima di sessanta mesi. Nel campo dei Brut, oltre i Satèn e un Rosé, quest’anno abbiamo due vini figli di una maturazione di cento mesi e più. Andando a scorrere i premiati, meritano una menzione speciale quelle aziende che ritroviamo ogni anno, alcune da venti edizioni, nella classifica delle 5 sfere, sempre più spesso con diversi vini decorati. In ordine alfabetico, ottengono tre 5 sfere Guido Berlucchi, Ca’ del Bosco, Ferghettina e Uberti, mentre due allori vanno a Majolini. Tanti premi sono sempre il segnale di una macchina che viaggia a gonfie vele e la Franciacorta non si sottrae da questa regola. Nella campagna vitivinicola 2019-2020 (dati Icqrf) sono state poste in produzione oltre diciassette milioni e quattrocentomila bottiglie di vino Franciacorta tra le diverse tipologie, mentre in quella successiva, 2020-2021 il dato ha superato ventuno milioni novecentomila pezzi, con una crescita vicina al 26%. I dati della precedente campagna risentivano della vendemmia 2017, piuttosto scarsa, e anche, probabilmente, dell’inizio della pandemia poiché a primavera normalmente si fanno i tiraggi e molte aziende possono aver rimandato, rientrando così nella campagna successiva. C’è da ricordare, infatti, che nella campagna 2018-2019 la Franciacorta aveva superato i ventitré milioni di bottiglie poste in produzione. Insomma, i numeri di questo territorio sono saldamente superiori ai venti milioni e le tendenze di mercato, con una domanda che non accenna a flettere, fanno prevedere che il trend al rialzo si confermi per gli anni a venire. La Franciacorta, infatti, esporta circa l’11% della produzione con possibilità di crescita importanti, vista la qualità dei prodotti nel calice. Certo lo scontro sul mercato internazionale è arduo, ma il tempo darà ragione ai produttori franciacortini.